wrapper

News Riviera

Imperia Porto Maurizio Porto Maurizio è, assieme ad Oneglia (da cui è divisa dal torrente Impero), una delle due parti ...
Diano Castello Caratteristico borgo medioevale che domina Diano Marina, venne edificato intorno al X secolo e ...
Valloria Come ogni buon turista che si rispetti, abbiamo trascorso un pomeriggio nel caratteristico paese di ...

Musei

Cimitero di Staglieno

Il cimitero monumentale di Staglieno è il più grande cimitero del capoluogo ligure ed uno dei più estesi cimiteri monumentali d'Europa.

Situato nel quartiere di Staglieno, nel territorio del "Municipio IV – Genova Media Val Bisagno"

Nel cimitero troviamo tombe di personaggi illustri, come la tomba della famiglia Appiani, Giuseppe Mazzini, il presidente del Consiglio e partigiano Ferruccio Parri, Michele Novaro (compositore della musica dell'inno nazionale italiano), Antonio Burlando (garibaldino), Gilberto Govi (attore genovese), Fabrizio De André (cantautore genovese), Constance Lloyd (moglie di Oscar Wilde), e molti molti altri..

Il culto dei morti e la sepoltura al di fuori delle antiche mure cittadine, in questo cimitero assume una valenza mistica sia per la maestosità delle opere architettoniche sia per i messaggi che sanno esprimere le sculture poste a ricordare i cari defunti.

Non volendo cadere sulla ripetitività di questo cimitero, vogliamo ricordare la storia della signora Caterina Campodonico, più conosciuta come la signora delle collane di nocciole e dei canestrelli che vendeva all’Acquasanta, al Garbo a San Cipriano. Ecco cosa troviamo sulla sua statua:

Vendendo collane e ciambelle
all’Acquasanta, al Garbo e a San Cipriano
Con vento e sole e con acqua a catinelle
per assicurarmi un pane nella vecchiaia
fra i pochi soldi mettevo via
quelli per tramandarmi nel tempo
mentre son viva e son vera portoriana
Caterina Campodonico (la paesana).
                1881
Da questa mia memoria se vi piace
Voi che passate pregatemi la pace

Read more

Museo di storia naturale Giacomo Doria

Il Museo Doria nasce da un'idea e sotto gli auspici, specialmente finanziari, del fondatore. Il 24 aprile 1867 il Comune ne approvò l'istituzione con sede nella Villetta Dinegro, ma già all'inizio del Novecento il continuo arrivo di nuovi reperti e collezioni, soprattutto zoologiche, costrinse il museo ad edificare una nuova e più ampia struttura.

Read more

Villa Durazzo-Pallavicini

La Villa Durazzo-Pallavicini si trova a Pegli, quartiere residenziale del ponente di Genova. Il parco romantico annesso alla villa, comprendente anche il Museo di Archeologia Ligure, è uno tra i maggiori giardini storici a livello europeo.

Read more

Galata

Inaugurato nel 2004, in occasione di Genova capitale europea della cultura 2004, il museo sorge nel Palazzo Galata, la cui ristrutturazione è stata studiata dall'architetto spagnolo Guillermo Vázquez Consuegra.

Read more

Turismo Regione Liguria

Portale della regione Liguria che raccoglie consigli sulle località da visitare suddivise in semplici categorie. Riscopri le bellezze della regione visitando luoghi indimenticabili.