wrapper

News Riviera

Imperia Porto Maurizio Porto Maurizio è, assieme ad Oneglia (da cui è divisa dal torrente Impero), una delle due parti ...
Diano Castello Caratteristico borgo medioevale che domina Diano Marina, venne edificato intorno al X secolo e ...
Valloria Come ogni buon turista che si rispetti, abbiamo trascorso un pomeriggio nel caratteristico paese di ...

Il comune è situato sulla costa della Riviera di Ponente, distante dal capoluogo circa 7 km.
La principale risorsa economica del comune era l’attività turistica, specie nel periodo estivo. Non è da dimenticare anche l’attività agricola, infatti nell’immediato entroterra di Diano sono presenti numerose serre dove prospera la coltivazione di basilico, pomodori (cuore di bue) e fiori.

Settore molto importante è anche l’olivicoltura che grazie ai numerosi frantoi di tradizione da vita alla produzione dell’ottimo ed ormai famoso olio di oliva “Taggiasca”.

Quali architetture vedere?

  • Chiesa di Sant’Anna. La chiesa fu eretta nel XVII secolo dalla famiglia Casalmiglia come cappella gentilizia. Lo stile architettonico barocco, con pianta centrale, è preceduto da un piccolo portico e una cupola con tetto in ardesia. Al suo interno l’altare in marmo è risalente al 1675.
  • Chiesa dei Santi Nazario e Celso. L’edificio, ad oggi sconsacrato, è situato nella zona archeologica di Prato Fiorito ove sono stati rinvenuti gli insediamenti romani dell’antica Lucus Bormani. Fu costruito sopra ad altre costruzioni di epoca romana presentando un intricato stile architettonico di murature delle diverse epoche.
  • Oratorio della Santissima Annunziata
  • L’unico carrugio del centro storico.
  • La spiaggia.
  • La passeggiata sul molo del porticciolo turistico
  • Sito adiacente il porto, è una costruzione risalente molto probabilmente al Medioevo, ma i numerosi restauri effettuati nei secoli successivi ne hanno alterato o modificato la struttura originaria; ad esempio la primaria facciata posta a settentrione fu spostata dall’altra parte.
  • Palazzo del Parco. L’edificio fu costruito verso la metà del XIX secolo è ad oggi sede della Biblioteca Civica e del Museo Civico Archeologico. Dalla sua costruzione cambiò più volte destinazione d’uso.
  • Villa Scarsella. Anticamente fu un convento dei frati Domenicani, costruito nel XVI secolo, lungo la strada che conduce a Diano Castello.
Last modified on Domenica, 07 Giugno 2015
More in this category: « Alassio Savona »

Turismo Regione Liguria

Portale della regione Liguria che raccoglie consigli sulle località da visitare suddivise in semplici categorie. Riscopri le bellezze della regione visitando luoghi indimenticabili.